Acqua verde in piscina: come risolvere?

 Acqua verde in Piscina 

                                                        Acqua Verde In Piscina


Aiuto mi è diventata l'acqua verde!! E adesso come faccio?? Chi ha una piscina ha probabilmente detto una frase del genere almeno una volta. I motivi possono  essere diversi. Andiamo ad analizzarli uno alla volta e con loro le possibili soluzioni. 1) Pompa di filtrazione La pompa ed il filtro sono il "cuore" della nostra piscina. Se sono sottodimensionati, poco potente la pompa e piccolo il filtro, per il volume della nostra vasca ecco che l'acqua ne risente e si degrada. In questo caso è bene, se possibile sostituire tutto il gruppo. Ricordiamo che pompa e filtro, "viaggiano in coppia" vengono dimensionati per lavorare insieme. Il corretto rapporto prevede che la pompa ricircoli tutta l'acqua della piscina in 6 ore. Oppure è possibile che se anche correttamente dimensionati, pompa e filtro, funzionino per troppo poco tempo. Ricordiamo che per una corretta gestione dell'acqua della piscina è bene che l'impianto di filtrazione funzioni almeno 14/16 ore al giorno. Nelle ore più calde. 2) Prodotti chimici Il trattamento dell'acqua si compone di una parte meccanica, la filtrazione, ed una parte chimica. Se l'acqua della nostra piscina è deteriorata è possibile che manchi il trattamento chimico necessario. I valori di Cloro e Ph non sono corretti, è quindi necessario ripristinarli. E' possibile che i valori siano all'interno dei parametri corretti e l'acqua sia verde ugualmente. E' possibile allora che vi sia un "carico" di prodotti disciolti molto elevato e quelli che andiamo ad aggiungere per eseguire il trattamento siano inutili perché il loro servizio è inibito dallo scarto presente in vasca. In questo caso, previa analisi, è indicato sostituire parte (o anche tutta) l'acqua. E' possibile che vi siano dei metalli.  3) Metereologia Il meteo incide in modo considerevole sulla salute dell'acqua della nostra piscina. Sbalzi di temperatura molto forti, violenti temporali possono far degradare l'acqua in modo veloce e massiccio. Senza considerare che durante un temporale è possibile che all'interno della piscina entrino detriti come foglie, rami ecc. "Inquinanti" organici che deteriorano la piscina. Il consiglio è quello di effettuare un trattamento shock, Ph nei parametri (6,8 / 7,2) e Cloro al max (3) e lasciare la filtrazione in funzione 24h/g fino effettuando frequenti (almeno 2 volte al giorno) lavaggi del filtro. 4) Affluenza Il numero di utenti della vasca determina l'aumento del consumo dei prodotti oltre che un carico di "inquinanti" maggiore. E' bene quindi intensificare le analisi e le eventuali aggiunte di prodotto.

By Massimo Fava - Vannini Aqua & Pool snc

Copyright © 2020 Vannini Aqua & Pool S.n.c. - P.Iva 02814791204
Company Info | Privacy policy | Cookie policy

OrangePix - Web Agency a Biella