APERTURA PISCINA: COME ESEGUIRLA CORRETTAMENTE

La primavera è arrivata…e possiamo riaprire le nostre amate piscine (almeno ufficiosamente)!

L'apertura della piscina è un'operazione che richiede particolare attenzione ed eseguirla in modo corretto ti permetterà di goderti in modo più spensierato "la stanza in più della tua casa".

Vediamo insieme quali sono i passi fondamentali.

 

RIMUOVI IL TELO DI COPERTURA INVERNALE

Sembrerà banale, ma ti assicuro che non lo è e anche questa operazione va eseguita con molta attenzione.


Prima ancora di scoprire la vasca, infatti, è necessario rimuovere tutta l’acqua e lo sporco depositato sulla copertura stando bene attenti a non far cadere in piscina residui di foglie o detriti. Per aiutarti in questa operazione puoi utilizzare una pompa di svuotamento oppure procedere con il più classico metodo del “travaso” servendoti di un tubo di plastica.


Ricorda: prima di riporre il telo, è necessario lavarlo e poi asciugarlo per bene!

 

MONTA L’IMPIANTO NEL LOCALE TECNICO

Se in fase di chiusura invernale hai smontato la pompa di circolazione e le altre componenti dell’impianto, perché magari il locale tecnico non è ben riparato, ora puoi rimontare il tutto. E mentre esegui questa operazione puoi approfittarne per riportare l’acqua della piscina al suo normale livello.

 

ESEGUI IL CONTRO-LAVAGGIO DEL FILTRO

Dopo aver rimontato l’impianto e averlo messo in funzione è necessario eseguire il contro-lavaggio del filtro. Ora, fai circolare l’acqua per almeno 2 ore prima di passare allo step successivo.

 

EFFETTUA L’ANALISI DELL’ACQUA

Questo passaggio ti permetterà di capire in che condizioni è l’acqua della tua piscina.

Come già detto altre volte, l’analisi effettuata con l’analizzatore manuale che trovi in dotazione con la piscina è solo parziale, permette di misurare solo i valori di cloro e Ph, ma può essere comunque un inizio. Qui, abbiamo parlato di come eseguire correttamente l'analisi dell'acqua.

In base al risultato dell’analisi, i valori di cloro e ph andranno poi sistemati e portati rispettivamente a 3.5 e a 7 o 7.2.

 

PULISCI LA VASCA, LA LINEA ACQUA E IL BORDO ESTERNO

La pulizia della linea acqua è un’operazione che di solito si fa in fase di chiusura.

Lasciare per tutto l’inverno la copertura a contatto con lo sporco e con il telo di rivestimento della piscina, infatti, potrebbe provocare delle sgradevoli macchie.

Tuttavia, se te ne sei dimenticato, puoi farlo adesso. Ci sono diversi prodotti specifici che possono aiutarti, come il Pool Gom o il Multi Foam.


Anche la vasca, dopo il periodo di “letargo” invernale, ha bisogno di una ripulita, sia per quanto riguarda il fondo che le pareti. Quindi, munisciti di retino, aspira-fango e spazzola oppure del robot pulitore.

Attenzione: nel caso in cui tu scelga di utilizzare quest’ultimo, ricordati di estrarlo dalla vasca prima di effettuare il trattamento shock.


Per quanto riguarda il bordo esterno, invece, hai due possibilità: l’idro-pulitrice, nel caso in cui esso sia in piastrelle, oppure idro-pulitrice e olio protettivo se la pavimentazione è in legno. L’olio protettivo aiuta a ravvivare e a mantenere il suo colore naturale.

 

ESEGUI IL TRATTAMENTO SHOCK

Se dopo aver effettuato l’analisi, le condizioni dell’acqua lo richiedono, esegui il trattamento shock. Se non ricordi come si fa, leggi questo articolo. Questa operazione è fondamentale per creare un “punto di partenza” dal quale iniziare a gestire la vasca.


Ora che le operazioni di apertura sono concluse, è consigliabile lasciare in funzione la pompa di filtrazione in modalità h 24 per almeno una settimana e solo dopo passare ad una temporizzazione di 16/18 ore al giorno. L’acqua, infatti, ha bisogno di raggiungere una sua stabilità e per farlo necessita di essere trattata in modo continuativo.


In ultimo, ricorda sempre che prima di fare il bagno bisogna attendere almeno 3 giorni per evitare possibili irritazioni della pelle. Allo stesso modo, anche per tutti gli accessori – robot, telo termico, pompa di calore…- dovresti seguire lo stesso principio. In questo modo eviterai di pregiudicarne il funzionamento.


La tua piscina, adesso, è pronta per iniziare al meglio la stagione e regalarti momenti di gioia in compagnia di chi vuoi tu.


Vivi a Bologna, Ferrara o Modena e hai bisogno di assistenza? Scopri qui tutti i nostri servizi

Copyright © 2022 Vannini Aqua & Pool S.r.l. - P.Iva 02814791204
Company Info | Privacy policy | Cookie policy | Preferenze Cookie