Non Voglio Chiedere Permessi per la Piscina

Documenti

                                                       permessi     

Bene arrivato...o bene arrivata!! Eccoci qui a parlare di Piscine...del resto in un Blog che si chiama "Vivi la Piscina" , di cosa dovremmo parlare?? :-) :-) Oggi nello specifico voglio affrontare il tema Permessi Piscina. Ma da un punto di vista...opposto a quello solito. Solitamente parlo dei permessi che sono da chiedere o a chi doverli chiedere. Oggi voglio parlare del fatto che spesso , troppo in realtà, c'è ancora qualcuno che dice che per la piscina NON servono permessi. Questo da parte di chi le piscine le costruisce , poi c'è anche chi le piscine le compera che ogni tanto mi dice anche Non Voglio Chiedere Permessi Per La Piscina.  Ecco...non si può! Non è possibile costruire una piscina senza permessi. Argomento di cui abbiamo già detto, ma su cui è sempre bene tornare. La chiarezza non è mai abbastanza. Vediamo di ricapitolare, per quello che si può. Perché l'argomento è vario e variabile!

  • Lo scavo. Una volta decisa la dimensione della vasca , e la sua posizione, si può procedere allo scavo. Se la zona è sismica, e l'Italia lo è quasi tutta, serve uno "svincolo idrogeologico". Perizia del geologo con relazione annessa. Un campione di terra dovrà essere analizzato prima di essere smaltito. Per evitare l'analisi si può , se si ha lo spazio, utilizzare la terra all'interno della propria proprietà.


Scavo

                                                                  Scavo per piscina interrata 

    • La struttura. Tutto ciò che è "strutturale" ( pareti , anche di acciaio, sottofondo, muretti di contenimento ecc.) deve essere corredato di calcoli dimensionali. Oltre che anti-sismici. Questi ultimi ove servono.
     

    Struttura Piscina a skimmer 

                                                        Piscina a skimmer   


    Gli scarichi dell'acqua. Per scaricare l'acqua della piscina è necessario sapere se...si può fare! L'elettrolisi del sale ( la produzione di Cloro mediante sale stabilizzato) determina il fatto di avere acqua "salata" in piscina. Le Norme prevedono un valore di 1,2 grammo litro max di sale.  E' bene verificare con il Comune ,o la municipalizzata di zona, le regole in vigore. In passato ci è capitato che la municipalizzata che gestiva gli scarichi desse un parere negativo in merito allo scarico dell'acqua. Ecco allora si è dovuto installare un impianto senza la possibilità di scaricare acqua.

    Tubi di scarico

                                                            tubi di scarico    

      Le distanze. La Piscina è una costruzione. E come tale deve rispettare delle distanze dai confini. Siano esse nei confronti di abitazioni che strade o fiumi ecc. Anche queste sono regolamentate dal Comune.

      Piscina...lontano da casa! 

                                                                 Piscina 6x12   

        Un permesso per la piscina va sempre chiesto. Chi ti dice il contrario (fornitore)...mente. E ti espone , ed espone anche lui, a problemi quali l'abuso edilizio. Questo , purtroppo, come dicevamo all'inizio,  vale anche per il cliente finale. Ancora in molti ci dicono "E' casa mia. Perché dovrei chiedere un permesso?".  Per evitare di fare un abuso edilizio, per esempio, per il quale si va nel penale. Per evitare di pagare una multa , per evitare di dover demolire il tutto...Senza considerare che , secondo le nuove normative, un domani che si dovesse vendere la casa, il tutto dovrà essere a norma. Vien da se che "costruire una piscina senza permessi" NON è sicuramente la cosa migliore.

        By Massimo Fava Per Vannini Aqua & Pool     

        Copyright © 2020 Vannini Aqua & Pool S.n.c. - P.Iva 02814791204
        Company Info | Privacy policy | Cookie policy

        OrangePix - Web Agency a Biella