COME RIDURRE LO SPRECO D'ACQUA IN PISCINA

Potrebbe sembrare un controsenso, ma parlare di risparmio idrico in piscina è di fondamentale importanza, per evitare sprechi di denaro, ma soprattutto per contribuire alla salvaguardia di una delle risorse naturali più preziose per la vita di tutti gli esseri viventi.

Piccoli e mirati accorgimenti possono fare una grande differenza rendendo anche la gestione della piscina un’attività a basso impatto ambientale.


RIDUCI I CONTROLAVAGGI

Per evitare sprechi d’acqua uno dei primi consigli che ti diamo è quello di utilizzare una pompa a velocità variabile che, grazie al suo particolare funzionamento, ti permette di ridurre il numero di contro-lavaggi da effettuare.


UTILIZZA UN FILTRO A CARTUCCIA

Il filtro a cartuccia, a differenza di altre “masse filtranti”, non prevede lo scarico dell’acqua in fase di lavaggio e quindi potrebbe essere decisamente d’aiuto per il risparmio idrico.


COPRI LA VASCA CON UNA COPERTURA ISOTERMICA

Per evitare che l’acqua evapori e quindi sia necessario fare delle aggiunte per riportarla a un buon livello, consigliamo di utilizzare una copertura isotermica estiva che, oltre ad evitare sprechi di acqua, contribuisce anche a mantenerla “più calda” con un conseguente risparmio energetico ed economico.


IN INVERNO, SCEGLI DI USARE UNA COPERTURA DRENANTE

Recuperare l’acqua piovana sta diventando un’attività sempre più usuale. Anche in piscina è possibile adottare questa soluzione scegliendo coperture invernali con una fascia drenante. In questo modo, la pioggia, andrà a compensare l’eventuale fuoriuscita di acqua dalla vasca senza la necessità di ulteriori aggiunte.

 

Ognuno di noi può contribuire, nel suo piccolo, a una migliore gestione delle risorse idriche.

L’acqua è vita, salvaguardiamola insieme!

Copyright © 2022 Vannini Aqua & Pool S.r.l. - P.Iva 02814791204
Company Info | Privacy policy | Cookie policy | Preferenze Cookie