Come scegliere le misure della piscina interrate

Spesso, durante colloqui per la formulazione dei preventivi, ci rendiamo conto che la scelta della dimensione della piscina è difficile, perchè è difficile immaginarla all'interno del proprio giardino. Un consiglio che ci sentiamo di dare è quello di "costruire" la propria vasca usando del gesso, utilizzando picchetti e della corda oppure della farina. In questo modo potete disegnare il perimetro della piscina e cominciare a rendervi conto di quanto spazio occupa all'interno del giardino, se la preferite , nel caso sia rettangolare, con il lato corto verso la casa piuttosto che quello lungo. E nel caso sia a forma libera farsi un'idea se era esattamente la tipologia di vasca che si era pensata. A questo "progetto di piscina" è bene considerare che , se è interrata, vanno aggiunti almeno 30 cm per parte necessari per installare il bordo piscina e almeno  60 cm  per parte di scavo per poter installare le pareti della vasca, sia essa in blocchi che a pannelli d'acciaio e per adagiare le tubazioni dell'impianto di filtrazione Se avevamo quindi pensato una vasca, ad esempio, 4x8 ecco che lo scavo sarà di almeno 5.60x 9.60. E' chiaro che in fase di reinterro i 60 cm in più necessari per le tubazioni verranno coperti , la piscina "ingombrerà" quindi solo per 4,30x8,30, di cui 4x8 saranno di acqua ed i restanti 30 di bordo. A questo punto avrete le idee più chiare per chiederci il vostro preventivo.

                                                

Copyright © 2020 Vannini Aqua & Pool S.n.c. - P.Iva 02814791204
Company Info | Privacy policy | Cookie policy

OrangePix - Web Agency a Biella