E' ora di aprire la piscina



                                        relax bordo piscina


Le temperature si stanno alzando, quindi è ora, oltre che meglio, aprire la piscina. Se la piscina rimane chiusa a lungo e la temperatura esterna aumenta il trattamento invernale smetterà di avere effetto e le alghe cominceranno a proliferare. Quindi è meglio aprire la piscina. Vedere lo specchio d'acqua aperto con queste giornate di sole è anche molto più bello vero? Cosa fare per aprire la piscina? Dovete svuotare il telo invernale dall'acqua piovana che si è depositata sopra. Potete farlo con una pompa sommersa o con un tubo da giardino. Chi ha acquistato la pompa di svuotamento per i teli invernali troverà già il telo asciutto. L'operazione più delicata è la rimozione del telo che va eseguita facendo attenzione a non far cadere sporco e foglie, che si sono depositate sul telo, all'interno della piscina. Una volta che la piscina è aperta potete ripristinare il livello dell'acqua e montare il vostro impianto di filtrazione. Se avete fatto il trattamento di chiusura la vostra acqua sarà trasparente e con un po' di sporco sul fondo. Avviate quindi la filtrazione e pulite il fondo con l'aspirafango. Se invece l'acqua è torbida e non vedete il fondo spazzolate pareti e fondo con la spazzola. Video pulizia con l'aspirafango Dopo circa 30 minuti dalla messa in funzione dell'impianto fate un analisi dell'acqua: Cloro, Ph e se avete l'analizzatore anche Acido cianurico. Se l'acido cianurico è inferiore a 50 la vostra acqua è ancora balneabile quindi occupatevi del pH. Portate il valore del pH a 7 utilizzando il Riduttore Ph Dopo mezz'ora analizzate il Ph e, solo quando è arrivato a 7, effettuate una clorazione schock utilizzando Cloro Rapido in pastiglie o Dicloro 56% granulare. Il Cloro deve superare i 3 mg/lt. Se non arriva al massimo con la prima dose schock procedete a dosi dimezzate fino al raggiungimento del valore. Lasciate funzionare la filtrazione 24 ore su 24 per la prima settimana dal trattamento. Fate frequenti controlavaggi (più volte al giorno) se avete il filtro a sabbia o lavate spesso la cartuccia fino a quando l'acqua non sarà limpida. Il giorno dopo aggiungete anche la dose schock di Antialghe battericida. Per fare il bagno, usare il Robot o l'aspirafango manuale, coprire la piscina con il telo termico dovrete aspettare almeno 2/3 giorni dal trattamento. Ricordatevi che fare un buon trattamento schock iniziale vi eviterà tanti problemi durante la stagione estiva. Buoni Bagni!!!

Copyright © 2020 Vannini Aqua & Pool S.n.c. - P.Iva 02814791204
Company Info | Privacy policy | Cookie policy

OrangePix - Web Agency a Biella